BANDO DI CONCORSO BORSA DI STUDIO DI ARCHITETTURA “RUGGERO RUGGERI”

I DESTINATARI sono studenti meritevoli, residenti nella città dell’Aquila e provincia che abbiano dimostrato un forte impegno e talento nel campo dell’architettura conseguendo ottimi risultati accademici.


Il Rotary Club L’Aquila è lieto di annunciare l’istituzione di una borsa di studio in memoria del Past President architetto Ruggero Ruggeri (L’Aquila 22/04/1942 – 14/07/2018). L’intento del presente bando è quello di sostenere il talento di un/a giovane studente/essa al fine di onorare la memoria di un valente architetto aquilano le cui doti professionali non furono disgiunte da alti valori etici.


La borsa di studio che ammonta complessivamente a 25.000 dollari è sostenuta da un caro amico dell’architetto Ruggeri profondamente legato alle sue radici e alla città dell’Aquila, che così esprime l’affettuoso ricordo del professionista: “è mia intenzione rendere omaggio alla memoria dell’Arch. Ruggero Ruggeri, il cui talento nell’architettura si distingueva per il gusto particolarmente raffinato della forma. Un talento nella professione che esprimeva e rifletteva in maniera inconfondibile la natura gentile, delicata e indimenticabile della sua persona”.
Importo
La borsa di studio ha un valore di 5.000 dollari l’anno. Ogni anno e per la durata di cinque anni verrà diffuso una nuova edizione del bando stesso. Ai successivi bandi non potrà partecipare il vincitore delle passate edizioni. Il vincitore di ogni edizione sarà libero di utilizzare l’importo nella maniera che riterrà più opportuna.


Destinatari
Il presente bando è rivolto a studenti meritevoli, residenti nella città dell’Aquila e provincia che abbiano dimostrato un forte impegno e talento nel campo dell’architettura conseguendo ottimi risultati accademici.
Requisiti

I candidati dovranno:

  • essere cittadini italiani o stranieri residenti in L’Aquila e Provincia;
  • essere iscritti a un corso di laurea in Architettura presso un’istituzione pubblica statale;
  • dimostrare un ottimo rendimento accademico.

Procedura di candidatura
I canditati dovranno inviare alla commissione di valutazione:

  • documento di riconoscimento comprovante la residenza in L’Aquila e/o provincia dell’Aquila;
  • una lettera motivazionale (massimo 5.000 battute) che descriva il proprio interesse per l’architettura e come intendano contribuire allo sviluppo di questa disciplina in futuro;
  • una lettera di presentazione da parte di un docente della Facoltà di appartenenza;
  • domanda di partecipazione con i propri dati anagrafici (allegato1);
  • certificato di iscrizione alla Facoltà di architettura;
  • curriculum vitae dettagliato;
  • elenco degli esami sostenuti e relativa votazione dell’anno di corso accademico 2022-2023, convalidato dalla segreteria della Facoltà.

La documentazione dovrà essere inviata esclusivamente o tramite email all’indirizzo di posta elettronica certificata: rotaryaq@pec.it o tramite con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:
Rosa Persia
via A. Gramsci 23
67100 L’Aquila
La domanda con la relativa documentazione dovrà pervenire entro e non oltre il 30/01/2024

Selezione
Una commissione di valutazione composta da membri designati dal Rotary Club L’Aquila sarà incaricata di valutare le candidature pervenute. La selezione si baserà sui risultati accademici conseguiti e sulla lettera motivazionale. Il giudizio della commissione sarà insindacabile.


Proclamazione del vincitore/trice
Il/la vincitore/trice della borsa di studio sarà annunciato entro il 30/03/2024.
La graduatoria degli ammessi sarà resa pubblica sul sito web del Rotary Club L’Aquila http://www.rotarylaquila.it/
Per ulteriori informazioni e possibile contattare il Rotary Club L’Aquila all’indirizzo. rotaryaq@gmail.com

L’Aquila, 10/10/2023

Il Presidente Rotary Club L’Aquila

Dott.ssa Rosa Persia

Breve BIOGRAFIA di Ruggero Ruggeri

Laureato in legge, successivamente, seguendo la propria inclinazione, ha conseguito la laurea in architettura presso l’Università di Pescara. Ha lavorato in Abruzzo, a Roma, nelle isole Eolie, in Sicilia e a Boston. È stato iscritto al Rotary Club L’Aquila dal 06/06/1989 fino alla sua morte il 14/07/2018. Ha ricoperto la carica di presidente di club nell’anno rotariano 2011/2012.

SCARICA QUI la DOMANDA DI PARTECIPAZIONE e il BANDO DI CONCORSO

Presentazione Piano Direttivo 2023-24

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 12 persone

Iniziamo subito il nuovo anno rotariano continuando il percorso di cooperazione tra club per la solidarietà. La neo presidente dott.ssa Rosa Persia ha presentato il suo programma annuale ai soci alla presenza di alcuni ospiti speciali, in particolare Suor Evelin responsabile della Scuola Materna “Laura Castri” del distretto Tondo di Manila (a cui saranno devoluti i proventi del District Grant) e Carla e Dario Castri, genitori di Laura. Il progetto è in Sovvenzione Distrettuale dal titolo “Promozione Umana di Minori Vulnerabili nel Distretto di Tondo”, nella periferia di Manila (Filippine): un’alternativa alla povertà estrema per alimentare la speranza e piantare il futuro. Il nostro Club Proponente Capofila ha comePartners: RC Atessa Media Val di Sangro – RC L’Aquila Gran Sasso d’Italia ed il Rotaract Club L’Aquila.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone

Passaggio del Martelletto: Rosa Persia è la nuova presidente 2023-24

Patrizia Masciovecchio e Rosa Persia Rotary Club L'Aquila

Un altro anno rotariano di servizio si è concluso positivamente, e con grande riscontro sociale ed entusiasmo, all’insegna della condivisione e inclusione con la presidente Patrizia Masciovecchio. Il martelletto dal 1 luglio è passato alla nostra dott.ssa Rosa Persia.

Il passaggio di consegne con la presidente uscente Patrizia Masciovecchio è stato suggellato lunedì sera durante la tradizionale cerimonia del passaggio del martelletto tenutasi presso il monastero – fortezza di Santo Spirito a Ocre. La presidente uscente Masciovecchio in apertura di serata ha ricordato il compianto Giorgio Splendiani, già governatore del distretto 2090, medico di altissimo profilo e grande aquilano. Successivamente Masciovecchio ha ripercorso le iniziative portate a termine dal club durante il suo mandato. Un anno che si chiude con all’attivo un’ attività di assoluto rilievo e concretezza a favore della comunità aquilana e non solo. La presidente entrante, Rosa Persia, rotariana dal 2007, è medico pediatra molto apprezzata in città e di grande professionalità.Nel discorso di insediamento Persia ha ringraziato la dottoressa Masciovecchio e il direttivo uscente. “Sappiamo di dover continuare a percorrere un percorso impegnativo al servizio del nostro territorio. Lo faremo con umiltà e spirito di servizio, come sempre determinati a permeare sempre più il tessuto sociale degli ideali rotariani”. 

Oltre alla presidente Persia, entrano nel  Consiglio Direttivo: Vicepresidente: Roberto Maccarrone Presidente Incoming: Nicoletta Proietti Past President: Patrizia Masciovecchio Segretario: Marco Iovinelli Tesoriere: Carlo Fonzi Consiglieri: Ada D’Alessandro, Sergio Basti, Giorgio Paravano Prefetto: Barbara Conteduca.

 Durante la serata sono stati consegnati diversi riconoscimenti ai soci che maggiormente si sono distinti per impegno e risultati. Alla cerimonia erano presenti tra gli altri il prefetto Cinzia Teresa Torraco, il governatore uscente Giorgio Signoredon Carmelo Pagano Le Rose,  il consigliere comunale Leonardo Scimia e il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci. Specializzata in pediatria con perfezionamento in neonatologia, la dottoressa Rosa Persia  ha ricoperto importanti incarichi professionali sia in campo strettamente medico che accademico insegnamento puericultura ed educazione sanitaria presso la Scuola Infermieri professionale e neonatologia e Ostetricia presso la nostra Università. Responsabile ambulatorio Follow-up Neurologico del neonato a rischio presso la ASL1, la dottoressa Persia ha insegnato riabilitazione materno-fetale/corso di laurea fisioterapia; neonatologia /corso di laurea ostetricia presso l’università degli studi dell’Aquila. Ha prestato servizio ospedaliero presso i Reparti di Pediatria dei P.O. di Popoli Avezzano e L’Aquila proseguendo la maggior parte della sua attività come dirigente medico di primo livello presso l’Unità Operativa Complessa di Neonatologia e Terapia Intensiva  Neonatale in L’Aquila.Dall’ottobre 2018 ricopre la carica di presidente della Onlus: “AQ per i più piccoli ONLUS”, che si propone come fine il miglioramento delle condizioni della vita del neonato pretermine e della sua famiglia durante il ricovero e dopo la dimissione.

Alla presenza di Autorità Rotariane, Istituzionali e Religiose sono stati assegnati i riconoscimenti Paul Harris Fellow dell’annata. In particolare Sergio Basti ha ricevuto dal Governatore 2022-23 Paolo Giorgio Signore, oggi Past, uno speciale riconoscimento distrettuale per il lavoro svolto nella presidenza della commissione progetti del distretto 2090. La presidente Patrizia Masciovecchio ha invece premiato i soci, Antonio Di Stefano, Massimo Casacchia, Giorgio Paravano, Carlo Fonzi, Fabrizio Foglietti, Raffaele Marola, Elisabetta De Blasis, Fabrizio Marinelli e Giovanna Renzetti per il loro particolare impegno profuso nel servizio per il raggiungimento di specifici e positivi risultati rotariani nella sua annata.Tra gli altri momenti più significativi della serata il ricordo del Past Governor Giorgio Splendiani, sempre presente nei nostri cuori, e l’ingresso dei nuovi soci Pierluigi Capaldi e Adriano Rovo.

DONATI COMPUTER AL LABORATORIO ANALISI E AL CENTRO DI TIPIZZAZIONE TISSUTALE

Il Rotary non può sostituirsi alla struttura pubblica, ma in caso di necessità ci sentiamo in dovere di intervenire.

Ancora atti di concreta solidarietà a sostegno del nostro ospedale. Infatti sono stati donati   dal Rotary Club L’Aquila rappresentato dalla presidente Patrizia Masciovecchio e dalla dottoressa Rosa Persia che a partire dal prossimo 3 luglio guiderà il club aquilano, dei computer portatili al laboratorio analisi e al centro di tipizzazione tissutale dell’ospedale dell’Aquila.

“Il Rotary Club L’Aquila continua a sostenere convintamente la nostra sanità pubblica, anche se dobbiamo sottolineare con amarezza che soddisfare certe esigenze spetterebbe alla mano pubblica a volte, per non dire il più delle volte, clamorosamente assente.” Ha affermato la presidente Masciovecchio. ” Una donazione che testimonia la nostra vicinanza a quanti nella nostra sanità sono in prima linea ad affrontare le criticità di un sistema che vive momenti difficili ” ha infine chiosato la dottoressa Persia.

Alla consegna dei PC erano presenti il dottor Franco Papola, direttore del Centro Regionale di Immunoematologia e Tipizzazione Tissutale, la direttrice del laboratorio analisi, dottoressa  Patrizia Frascaria, il capo dipartimento biomedico, prof.  Peppe Calvisi e la direttrice generale di presidio, dottoressa Giovanna Micolucci che ha espresso un sentito e partecipato ringraziamento a tutti i soci del Rotary Club L’Aquila.

Il Rotary L’Aquila riceve importanti riconoscimenti al Congresso Distrettuale di Fermo

Grande affermazione del Rotary Club L’Aquila domenica scorsa a Fermo al XXXIX congresso distrettuale rotariano dove il governatore Paolo Signore ha dato le consegne di Governatore ad Aldo Angelico.

Il Rotary Club L’Aquila ha ricevuto importanti riconoscimenti per la manifestazione della Perdonanza e del premio Perdonanza, per le attivita’del club svolte durante questo anno rotariano con focus particolare sui premi assegnati ed afferenti al Progetto “sulle vie di Celestino”.

Il prof. Massimo Casacchia ha ricevuto, inoltre, un riconoscimento come presidente Commissione distrettuale Diversità Equità e Inclusione, l’Arch. Antonio Di Stefano ha ottenuto un attestato di merito quale membro della commissione cultura, all’Ing. Sergio Basti è stata conferita una targa per il suo impegno distrettuale.

Naturalmente un plauso generale è andato alla presidente del club aquilano, dott. Patrizia Masciovecchio per il grande impegno profuso e gli obbiettivi raggiunti sotto la sua presidenza.

Concerto per Celestino V a Sulmona

Si è concluso il Progetto, ideato e promosso dai Rotary di Sulmona, L’Aquila, L’Aquila Gran Sasso ed Isernia, che ha ottenuto il patrocinio di numerosi enti ed istituzioni, e che ha la finalità di diffondere il messaggio celestiniano di Pace e Perdono, percorrendo le vie di Pietro da Morrone e promuovendo la bellezza architettonica e naturalistica dei luoghi che in Abruzzo e Molise conservano la sua tangibile presenza. Presentati i QR Code che riportano alle Vie di Celestino descritte sul sito creato per il progetto www.perleviedicestino.it

Mi Chiamo Margherita

presentazione del libro per i giovani su Margherita d’Austria

“Mi chiamo Margherita” Vi aspettiamo sabato 17 giugno alle 10:00 presso la sala Rivera di Palazzo Fibbioni per la presentazione del libro di Ada d’Alessandro sull’affascinante vita di Margherita d’Austria. Colta, raffinata, esperta collezionista d’arte, sin da giovanissima rivelò doti di equilibrio e saggezza che le permisero di gestire le complesse situazioni politiche del Cinquecento. Le tappe salienti di un’esistenza ricca di sfide sono ripercorse in brevi capitoli intervallati da approfondimenti storici che stimolano la curiosità, mentre laboratori di storia, arte immagine e linguaggio cinematografico invitano i lettori a fare esperienze stimolanti inprima persona. Al termine del volume un itinerario guidato nei luoghi di Margherita consente di conoscere la città che la amò e che fu da lei tanto riamata: L’Aquila.Al termine della presentazione, l’autrice, storica e guida accreditata dalla Regione Abruzzo, condurrà una visita guidata nei luoghi della città legati a Margherita d’Austria.Al fine di dotare ciascuno di un auricolare, si prega di voler iscriversi alla visita inviando una mail al seguente indirizzo: passeggiataconmargherita@gmail.comLa visita è gratuita per un massimo di n. 50 persone.

GUARDA LA DIRETTA FACEBOOK —> https://fb.watch/mfW8bs55J3/

Il Sapore del Cinema

evento di cine degustazione per raccolta fondi

Presso il prestigioso palazzo Falconi in via del Falco, 19 il Rotary Club L’Aquila ha organizzato una serata di “cine-degustazione” il cui ricavato sarà destinato a sostenere la foresteria per malati oncologici che sta allestendo L’Aquila per la vita.

Si tratta di un evento che coniuga il cinema e la cucina d’autore. Sotto la guida di un giovane volto del cinema italiano, gli ospiti potranno degustare i sapori dei piatti più famosi del cinema internazionale. 


Spesso, infatti, il cibo diventa attore e “recita” la sua parte, assumendo di volta in volta significati diversi, trasformandosi in uno strumento per veicolare importanti messaggi attraverso il mezzo cinematografico. Verranno offerte, mentre verranno proiettate le scene dei film, le ricette originali di piatti che sono protagonisti di grandi classici del cinema mondiale. Una degustazione completa dall’antipasto al dolce. L’attore accompagnerà la degustazione fra una portata e l’altra, illustrando le scene iconiche dei film che hanno ispirato i piatti. Che il cibo sia diventato uno strumento di narrazione tra i più gettonati, è ormai cosa nota, e non certo degli ultimi tempi. In uno dei primi lavori dei fratelli Lumiere -parliamo del 1895, “ Le répas de Bebè”-venne ripresa una delle scene di vita familiare più intime: un bambino imboccato dai genitori. Il cibo non a caso diventa protagonista dello schermo a partire dalle prime pellicole. Da allora, il grande schermo si è fatto spesso prendere per la gola e ci sono molte scene o trame intere in cui il mondo della cucina o del cibo la fa da protagonista. Creando scene iconiche e battute mitiche che sono ormai entrate nel linguaggio di tutti i giorni …

Come dimenticare la scena di “Un americano a Roma” (1954), dove Nando Mericoni (Alberto Sordi), estenuato dalla dieta americana, minaccia un piatto di pasta per poi avventarsi su di esso. Ecco, tutto questo potrà essere vissuto venerdì sera nei fantastici saloni di palazzo Falconi.

L’evento è reso possibile grazie anche al sostegno di Edilfrair e Ance L’Aquila.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 7 persone, violino e follaPotrebbe essere un'immagine raffigurante 9 persone, violino, pianoforte e testo

Grazie a Carlo Gizzi per il sostegno solidale nello spazio che ha dedicato al nostro evento Il Sapore del Cinema nella sua trasmissione televisiva.

Premiazione Concorso “Per le Vie di Celestino…”

L’AQUILA  –  Mercoledì 31 maggio presso la Sala Ipogea del Consiglio Regionale si svolgerà l’evento di conferimento dei premi alle scuole della Regione che hanno partecipato al bando: “Le Vie di Celestino. Passi di Pace e di Perdono sulle Orme di Pietro da Morrone”. Tema dell’anno “Celestino della nostra gente . Come i valori e i luoghi di Pietro da Morrone possono riconnettere i giovani alla vita e al territorio”. L’iniziativa ha visto coinvolti il Rotary Club L’Aquila insieme al Club L’Aquila GS, Il Club di Sulmona e il Club di Isernia.
“È’ stato davvero emozionante ricevere e vedere i lavori sulla figura di Celestino presentati da tante scuole di tutto l’Abruzzo” dice la presidente del Rotary Club L’Aquila, Patrizia Masciovecchio. ” I ragazzi sono riusciti a coglire compiutamente e a veicolare il messaggio di pace di Celestino” .
Tutti i partecipanti avranno un riconoscimento. I premiati fanno capo a scuole dell’Aquila, Avezzano, Sulmona , Roccaraso, Castel di Sangro ,Vasto e Pescara. Alla cerimonia saranni presenti il Governatore del distretto Rotary 2090, Paolo Signori, con il Presidente della Commissione Cultura del distretto Beatrice Manganiello. Inoltre, nel corso della cerimonia, coordinata dal giornalista e scrittore Angelo De Nicola, prenderanno la parola il vescovo di Sulmona-Valva, Mons. Michele Fusco, il presidente della provincia Angelo Caruso, Don Carmelo Pagano Le Rose del comitato Perdonanza, Massimiliano Nardocci, direttore generale Usr Abruzzo.

Le conclusioni sono affidate ai presidenti dei club Rotary partecipanti: Franca ColellaPatrizia MasciovecchioAlberto Villani e Domenico Ragozzino. Nel corso dell’evento sarà proiettata una breve illustrazione dei lavori commentati dal giornalista Giovanni Chilante.

Un weekend per L’Aquila con il Camper Sanitario

Fine settimana ricco di impegni per il Rotary Club L’Aquila. Infatti dal pomeriggio di venerdì prossimo (26 maggio) e fino a domenica 28 presso la Villa Comunale sarà presente il Camper Sanitario del Rotary (una vera e propria unità mobile di prevenzione sanitaria). Qui i soci rotariani metteranno a disposizione di tutti i cittadini che vorranno la loro professionalità in una tre giorni che si intitola:” Occhio al cuore… al sorriso e alla mente”. L’evento sarà realizzato unitamente al Rotary Gran Sasso. Il Club L’Aquila sarà presente il pomeriggio del 26 e la mattina del 27 con due attività. La prima, dal titolo “Smile Rotary” vedrà impegnati i rotariani odontoiatri, la dr.ssa Cristina Capezzali e i dottori Lorenzo Daniele e Luigi Fantauzzi che faranno prevenzione odontoiatrica esclusivamente dedicata ai più piccoli il pomeriggio del 26 mentre la mattina del 27 per gli adulti che ne faranno richiesta. Di seguito sarà la volta dell’iniziativa “Chiedetemi se ho l’ansia”. In questo caso sarà il professore emerito di Psichiatria, prof. Massimo Casacchia e gli operatori del SACS (Servizio Ascolto e Consultazione per Studentesse e Studenti) dell’Università dell’Aquila, a dare ascolto a chi vorrà partecipare. Il Rotary Gran Sasso invece nel pomeriggio del 27 e nella mattina del 28 effettuerà visite cardiologiche e oculistiche.