XIX PERDONANZA ROTARIANA

PREMIO ROTARY PERDONANZA 2021

al Prof. Francesco Sabatini

Prof. Francesco Sabatini
Professore Emerito dell’Università di Roma e Presidente Emerito dell’Accademia della Crusca

28 agosto 2021 ore 10:00

evento pubblico con ingresso contingentato fino ad esaurimento posti

Passaggio del martelletto: Antonio Di Stefano è il nuovo presidente

L’AQUILA – L’Architetto Antonio Di Stefano è il nuovo presidente del Rotary Club L’Aquila. Il passaggio di consegne con il presidente uscente la dottoressa pediatra Marisa D’Andrea.

Con la tradizionale cerimonia del passaggio del martelletto tenutasi giovedì scorso presso il ristorante “Magione Papale”, il presidente uscente, Marisa D’Andrea, ha passato le consegne al termine dell’anno rotariano 2020/2021. D’Andrea nel corso della serata ha ripercorso le iniziative portate a termine dal club, pur nelle enormi difficoltà legate al coronavirus.

L’anno guidato dalla D’Andrea si chiude, comunque, con all’attivo un’imponente serie di attività di assoluto rilievo a favore della comunità aquilana e non solo. Tante le occasioni di dibattito, seppure a distanza, su temi di stretta attualità, importanti iniziative di solidarietà come le donazioni di apparecchiature televisive a vantaggio dei reparti di chirurgia, pneumologia e pediatria dell’Ospedale S. Salvatore. Dotazione di Ipad per permettere anche ad alcuni alunni meno abbienti di poter seguire le lezioni in dad. Restituzione alla città di beni architettonici perfettamente restaurati come la fontana di porta Bazzano e la ripulitura post restauro (sempre a cura del Rotary club L’Aquila) della fontana della Montanina in piazza IX martiri.

Il Club ha partecipato inoltre a progetti internazionali portati avanti con successo e sostenuto una politica di sostegno ai giovani con il progetto Master & job. Il presidente entrante, Antonio Di Stefano è architetto in forza al Ministero della Cultura dal 1979. Oggi ricopre le funzioni di direttore della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città dell’Aquila e i Comuni del Cratere. Innumerevoli le sue pubblicazioni e attualmente ha incarichi di responsabile del procedimento, progettazione e direzione dei lavori, tuttora in corso, per il consolidamento, restauro e miglioramento sismico di rilevanti edifici fra cui: Chiesa Santa Croce in L’Aquila, Chiesa Santa Maria in Coerulis di Navelli, Castello Cinquecentesco dell’Aquila, la Chiesa e il Monastero di S. Amico, il Monastero di Santa Maria di Collemaggio (ex conservatorio) a L’Aquila, la Chiesa di Santa Maria della Concezione di Paganica, Chiesa Teatro di San Filippo, Chiesa di Sant’Agostino, Chiesa di San Michele Arcangelo di Villa Sant’Angelo, Chiesa Santa Maria del Carmine di Paganica, Chiesa di San Pietro da Coppito intramoenia di L’Aquila, ala laterale di Palazzo Ardinghelli ed altri gravemente danneggiati dagli eventi sismici del 6 Aprile 2009. Inoltre, nell’ambito della collaborazione con il Provveditorato OO.PP. dell’Aquila, inserito nell’ufficio Direzione Lavori per il restauro e miglioramento sismico della Basilica di San Bernardino di L’Aquila.

Nel discorso di insediamento, Di Stefano ha ringraziato la D’Andrea e il direttivo uscente. “Sappiamo di dover continuare ad affrontare un periodo duro – ha detto il neo Presidente – ma io sono testardo e di certo, grazie anche al nostro club coeso e forte di altissime professionalità proseguiremo nella missione Rotariana con la determinazione di sempre. Abbiamo vissuto e continuiamo a vivere situazioni impattanti e imprevedibili. Ma questo è il momento di dare di più come rotariani e come sempre saremo nei fatti vicini alla nostra comunità.”

In apertura di serata il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ha portato il saluto della municipalità ribadendo quanto preziosa per l’intera città sia l’attività del Rotary club L’Aquila. Anche l’assessore regionale dell’Abruzzo Guido Liris ha voluto esprimere a nome suo e della giunta regionale il ringraziamento per il lavoro e i traguardi raggiunti dal club aquilano, ricco di iniziative e sempre pronto a sostenere le ragioni del territorio.

Nel corso della cerimonia inoltre è stata nominata alla presidenza del Rotaract (i giovani rotariani) Camilla De Nicola che succede a Ilaria Mariani.

XXXVII Congresso distrettuale 2090. Il prof. Massimo Casacchia, sarà Assistente del Governatore Minelli per la provincia dell’Aquila

XXXVII Congresso distrettuale 2090. Teatro Fenaroli Lanciano, 3-4 luglio 2021Sono state 2 giornate molto intense e molto arricchenti che hanno segnato il passaggio delle consegne dal Governatore Rossella Piccirilli al Governatore Gioacchino Minelli.Di particolare interesse la relazione di sabato pomeriggio del Prof. Leonardo Bacchetti, ordinario di Economia Politica Università Tor Vergata – cofondatore di NEXT (nuova economia per tutti) e Giosto. Il titolo della sua relazione – “Lo sviluppo sostenibile dei territori: buone pratiche e politiche per la resilienza e la generativita’” – è stato perfettamente aderente al tema dell’evento.Nella giornata odierna numerosi sono stati i riconoscimenti in considerazione della complessità del lavoro durante la pandemia. La Presidente del nostro Club Marisa D’Andrea ha ricevuto dal Governatore Piccirilli una targa di merito per l’impegno del Club nel corso dell’A.R. 2020-21.Un lungo applauso ha salutato Rossella, prima donna a capo del Distretto 2090, che ha con grande fermezza portato avanti il suo mandato. Massimo Casacchia, presente al Congresso, sarà Assistente del Governatore Minelli per la provincia dell’Aquila. Buon lavoro, Massimo, accanto al determinato e coinvolgente Gioacchino!

Speciale Inaugurazione della restaurata fontana di PORTA BAZZANO

ROTARY CLUB L’AQUILA: Speciale Inaugurazione della restaurata fontana di PORTA BAZZANO

L’inaugurazione è avvenuta dopo il restauro della fontana “la montanina” e di tutta piazza IX martiri ancora una volta il Rotary Club L’Aquila con la presidenza della dottoressa Marisa D’Andrea, in collaborazione e con il sostegno dei club di Mariemont (Belgio) e Linselles (Francia), interviene restituendo alla nostra città un frammento di storia civica e di bellezza artistico-monumentale.

Il restauro della Fontana (come quello di piazza IX martiri) è stato eseguito con estrema maestria dalla società Gavioli restauri, una tra le realtà nazionali più prestigiose nel campo del recupero architettonico e artistico.
Qualche accenno storico sulla fontana a cura dell’arch. Antonio Di Stefano (Soprintendente ad interim della soprintendenza per L’Aquila e i comuni del cratere) e la Prof.ssa Ada D’Alessandro, storica medievista.
La fontana di Porta Bazzano si trova in una posizione seminascosta poiché incastonata nel muro di sostegno posto all’inizio di Costa Masciarelli, eppure la piazzetta nella quale è collocata era la prima che si incontrava entrando nella città dell’Aquila dalla monumentale Porta Bazzano. L’importanza di questo accesso era evidente poiché insieme a Porta Barete, esse erano gli unici accessi del circuito murario dotati di antiporta. Sappiamo infatti dalle fonti storiche che Re Carlo d’Angiò con quattro cavalieri, superata l’antiporta di San Matteo (ora scomparsa) e la porta che ancora oggi vediamo, fosse entrato in città prima di affrontare lo scontro con Corradino di Svevia. Il sovrano veniva a chiedere aiuto agli aquilani e secondo Buccio di Ranallo l’aiuto ci fu. I fatti storici successivi sono noti; la battaglia nell’agosto 1268 presso i Piani Palentini, immortalata nei versi del poeta Dante (“ove sanz’arme vinse il vecchio Alardo”), decretò la vittoria delle truppe francesi e la parola fine per l’antica dinastia degli Hohenstau – fen. Sempre da Porta Bazzano, il 29 giugno 1493, la regina Giovanna d’Aragona, seconda moglie di re Ferrante, entrò all’Aquila. Le fonti descrivono la meravigliosa accoglienza riservatale con ventiquattro dame vestite di seta disposte su palchi che si esibivano in balli mentre dalle finestre del borgo venivano esposti meravigliosi arazzi…….

La fontana è raffigurata in diverse cartografie storiche del Seicento ma esse non ci consentono di ricostruirne l’aspetto originario poiché si tratta di una rappresentazione simbolica della fonte tuttavia, confrontando l’immagine con quelle relative ad altre fontane che ancora oggi conservano l’aspetto monumentale originario possiamo facilmente dedurne l’importanza, del resto oggi come allora, oltrepassata Porta Bazzano, quest’area costituiva per il visitatore il primo sguardo sulla magnifica citade e le acque della fontana un piacevole ristoro per chi aveva compiuto il viaggio.

GRAZIE AL ROTARY CLUB L’AQUILA, E A QUELLI DI MARIEMONT (BELGIO) E LINSELLES (FRANCIA) TORNA ALLA CITTA’ COMPLETAMENTE RESTAURATA LA FONTANA DI PORTA BAZZANO.

ll Rotary Club L’Aquila, col sostegno dei club di Mariemont (Belgio) e Linselles (Francia) ha restituito alla città la Fontana di Porta Bazzano.  Un pezzo di storia cittadina, incastonata nel muro di sostegno all’inizio di Costa Masciarelli.  Il restauro è stato eseguito dalla società Gavioli, realtà prestigiosa nel recupero architettonico e artistico. L’intervista all’architetto Antonio Di Stefano (Soprintendente ad interim della Soprintendenza per L’Aquila e i comuni del cratere). 

Il Rotary Club L’Aquila organizza due eventi a favore dei bambini.

Domenica 27 giugno con inizio alle ore 9.30 si terrà presso il Palazzetto dei Nobili un convegno dal titolo “I bambini del post pandemia”. Interverranno relatori di valenza nazionale e internazionale. Nel corso della mattinata si affronteranno temi di stretta attualità legati agli effetti della pandemia sui bambini.

Il convegno, come da programma, vede tra gli altri, l’intervento del Prof. Francesco Barone, docente presso il dipartimento di Scienze umane nell’università de L’Aquila. Barone è uno dei cardini dell’associazione “Gli amici di Francesco” e conosciuto in ambito internazionale. E’ stato partecipe di più di 50 missioni umanitarie in Africa; missioni che lo hanno portato ad incontrare Denis Mukwege, dottore e attivista congolese che nel 2018 ha vinto il Premio Nobel per la Pace. Il professor Barone è diventato dopo questo incontro il portavoce del messaggio di pace del dott. Mukwege, una denuncia di grandissimo valore per la condizione sociale e culturale africana.

L’evento sarà visibile attraverso la diretta video Manuwebtv.it e attraverso Facebook Rotary L’ Aquila.

https://www.facebook.com/rotarylaquila.org/videos/4018772991511114

La giornata dedicata ai bambini proseguirà con un evento ludico presso Murata Gigotti in Coppito (L’Aquila) con ingresso libero dalle ore 17.

La manifestazione sarà caratterizzata dalla lettura in chiave teatrale delle storie degli animali di Isabella Benedetti. I partecipanti saranno intrattenuti dall’attore Marco Valeri accompagnato dalla fisarmonica di Diego Sabatini.

Durante l’evento si promuoverà la vendita del libro di fiabe “Le favole di Ice” scritte da Isabella Benedetti e Matilde Bruno mentre le illustrazioni pittoriche sono del compianto Lucio Paolucci. L’incasso sarà devoluto a favore di iniziative a sostegno dei bambini.

IL ROTARY L’AQUILA E… LARGO AI GIOVANI!

Si è svolta oggi, 18 giugno, a Roma presso il piazzale del Campidoglio, in occasione del Forum Annuale dal titolo “Legalità e cultura dell’etica”, alla presenza di autorità civili e politiche la premiazione degli studenti vincitori del concorso organizzato dai distretti nazionali del Rotary Club, che quest’anno aveva come tema di grande attualità “L’emergenza sanitaria ed economica fra diritti, libertà sospese, solidarietà e interessi comuni”.Tra gli studenti, e’risultata vincitrice la studentessa Alessia Stanchieri, iscritta al terzo anno del Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica dell’Università dell’Aquila che ha presentato il suo contributo, molto apprezzato dalla Giuria, sull’impatto del COVID-19 sulla salute mentale nella popolazione generale e negli operatori ribadendo il concetto che il rispetto delle restrizioni e delle misure anticontagio rappresenta un comportamento etico, anche per salvaguardare la salute della collettività.Tale riconoscimento è stato di grande soddisfazione per il Rotary Club L’Aquila e per la Commissione Giovani, presieduta dal Prof. Carlo Villante, che ha, assieme al Prof. Massimo Casacchia, coinvolto gli studenti universitari nella riflessione su un tema così complesso, delicato e cruciale per il futuro del nostro paese.Alla presenza del Sottosegretario alla Giustizia, On.le Avv. Francesco Paolo Sisto, la premazione ha visto la partecipazione della studentessa, che ha vinto un tablet, del Prof. Massimo Casacchia e della Dott.ssa Anna Salza, Docente e Tutor del Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica dell’Università dell’Aquila.Tale brillante risultato segue a quello relativo alla vincita di sei borse di studio messe a disposizione dal Rotary Club L’Aquila, che hanno permesso a sei studenti della nostra università di seguire nel periodo febbraio-marzo 2021 un prestigioso Master Ciba, nell’ambito dell’iniziativa rotariana “Master & Job”, finalizzato all’acquisizione di preziose competenze professionali in vista dell’auspicato inserimento nel mondo del lavoro, opportunità formativa erogata da Eraclito 2000, con sede a Pisa. Fra i docenti, era incluso anche il Prof. Massimo Casacchia.La Presidente del Rotary, Dr.ssa Marisa D’Andrea, ha ringraziato la Direttrice del Master, Dott.ssa Diana Pardini, il Referente Distrettuale del Master, Dott. Marco Agujari, e la presidente dell’Associazione Giovani Imprenditori Abruzzo, Dott.ssa Laura Tinari, che, insieme all’ingegner Raffaele Marola, sta identificando delle sedi in cui gli studenti possono svolgere il loro tirocinio presse le imprese del nostro territorio.

Il “Rotary News 2090” intervista la nostra Presidente Marisa D’Andrea

E’ tornata la Rivista Distrettuale “Rotary News 2090” lo strumento istituzionale di comunicazione interna ed esterna della nostra Associazione.

 Nella sezione dedicata ai presidenti si trova l’intervista alla nostra Marisa.

Rinnovata presenza operativa nel nuovo Comitato di Redazione, anche per la socia Giovanna Renzetti che è anche la graphic designer della rivista distrettuale.

Per consultare il primo numero cliccare sull’immagine o sul link sottostante. https://my.flipbookpdf.net/GoKJG 

Un altro piccolo gesto concreto si aggiunge al nostro intervento mirato a sostegno della sanità cittadina.

Il Rotary Club L’Aquila ha consegnato questa mattina al reparto di pediatria diretto dal dott. Giovanni Farello cinque televisori di ultima generazione con relative staffe per installazione a muro destinati alle stanze che ospitano i piccoli pazienti e rendere un po’ meno pesante il loro soggiorno in ospedale. La presidente del Rotary, dott. Marisa D’Andrea ha sottolineato come questo piccolo gesto si aggiunge agli altri interventi del club a favore della sanità cittadina tenendo sempre come punto di riferimento la figura del paziente, dal più piccolo al più anziano. Il negozio Trony dell’Aquila ha sostenuto l’iniziativa operando un forte ribasso sui prezzi di listino delle TV. “Un grazie sentito agli amici del Rotary Club L’Aquila- ha affermato il direttore generale della Asl1, Roberto Testa – Un gesto nobile che aiuta e sostiene le persone più deboli e conferma la vicinanza concreta dei rotariani alla comunità cittadina. Non mi era mai capitato nella mia carriera- ha concluso Testa- di vedere quanta solidarietà reale, oltre a quella di maniera, esprime la gente dell’Aquila e della sua provincia”.